giovedì 27 giugno 2013

Il gioco del rialzo

A: "Non ne posso più di svegliarmi presto, sempre alle sette del mattino tutti i giorni!"
B: "Tu pensa che io ho passato una vita ad alzarmi alle 5 e dovevo fare almeno 20 chilometri in macchina tutti i giorni"

A: "In questo mondo è difficile vivere, non ci sono punti di riferimento, mi fa paura il futuro"
B: "Il mondo è sempre stato uguale, pensa quelli che hanno vissuto in tempo di guerra"

A: "Questa bistecca è troppo dura, non la mangio"
B: "E se avessi da mangiare solo quella?"

A: "Questo libro è interessante, non pensavo che fosse così interessante"
B: "Interessante quello? Quello è una ciofeca, ce ne sono miriadi dello stesso genere che sono anche meglio"

.........Tante domande e tanti risposte, in questo "gioco al rialzo", la gara a chi ne sa di più, a chi ha fatto di più. Tutto questo è soltanto un assassinio dell'entusiasmo. State lontani a chi vuole uccidere i vostri sogni, le vostre debolezze, le vostre speranze e le vostre gioie. 



Nessun commento: