martedì 21 agosto 2012

Quell'insopportabile prurito

Il prurito è uno dei disturbi più insidiosi, soprattutto se non ne si conosce l'origine. Il prurito tormenta, sparisce, si ripresenta, è come un onda di formiche che strisciano sotto pelle. Il prurito ha qualcosa di inquietante, quando la propria pelle è invasa da esseri invisibili, acari, batteri. C'è qualcosa che vive dentro di noi, come un feto, che vive e ci tormenta.
Il prurito può diventare un'odissea (visite mediche, prove allergologiche), forse si può curare anche con la meditazione e con la preghiera, quando sfugge a certe dinamiche di pensiero e di diagnosi.
Suggerisco di vedere l'episodio in tema di Caro diario, di Nanni Moretti.



Nessun commento: